mercoledì 8 febbraio 2012

Tormentone banane



Un periodo di cose davvero belle, prima fra tutte ovviamente la neve! Finalmente è arrivata anche qua realizzando un'altro dei miei piccoli desideri di cui avevo parlato a inizio anno :)
Poi un breve viaggio a Parigi che come sempre mi ha sollevato il morale e dato tanti spunti e infine l'"evento del mese", il meraviglioso congresso Identità Golose!!! Vogliamo parlare di questa esperienza fantastica!? Il paradiso di ogni amante della buona cucina, il luogo perfetto in cui osservare, ascoltare e cercare di carpire i segreti e le regole di questo mondo che non smetterà mai di stupirmi!
Bè, non ora, mi servirà qualche giorno per meditare su tutte le cose che ho potuto imparare. Per ora accontentatevi di una ricettina che ho trovato su "Viva le torte! Dolci e salate"  del grande Ernst Knam; le mie 2 o 3 modifiche le ho fatte ma non perchè credevo avesse bisogno di essere cambiata, semplicemente mi sono arrangiata con quello che avevo in casa e il risultato non mi è affatto dispiaciuto!
Io vi scrivo la ricetta con le modifiche (anche se sicuramente seguendo le indicazioni alla lettera verrebbe ancora più buona).


"TORTA DI BANANE"
Per la pasta:
70gr zucchero
70gr burro
140gr farina
1 uovo
scorza grattugiata di 1 limone
2 cucchiai di cacao
1/2 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
Mescolare la farina, il cacao, il sale e il lievito; lavorare il burro con lo zucchero unendo la scorza di limone. Impastare fino a formare una palla uniforme. Lasciar riposare il frigo per circa 2 ore.
Per la crema:
200 gr zucchero
180 gr farina
100 gr burro
90gr olio d'oliva
3 uova
1 pizzico di sale
vaniglia
3 banane
succo di limone
Tagliare le banane a fettine e passarle nel succo di limone. Sbattere il burro con l'olio e lo zucchero; unire le uova una alla volta, la farina, il sale e la vaniglia.
Foderare gli stampi con la pasta precedentemente tirata, versare la crema (fino a metà stampo) e disporre le banane.
Cuocere a 180° per 20/30 minuti.


Ora penserete che a Identità Golose non mi abbiano dato nulla da mangiare...la verità è che questa ricetta non l'ho preparata oggi e con tutto quello che ho assaggiato probabilmente dovrei stare a dieta per i prossimi 2 mesi (cosa che non riuscirò mai a fare). 
Adesso scappo a modificare un pò di foto...ah, un'altra cosa, Anolina non ci ha abbandonati è!!! si sta godendo la neve e il suo periodo di riposo (sono almeno 3 giorni che non tocchiamo i fornelli).
Scusate per il post breve e poco brillante ma queste giornate mi hanno un pò scombussolato. 
La settimana prossima tornerò più carica! Promesso!
Buon "finalmente-inverno" a tutti. :D


p.s.:Se state pensando che al "tormentone banane" non sfugge proprio nessuno avete ragione, ma come non farsi travolgere...mi è sempre piaciuto vedere un ingrediente proposto in 1000 modi diversi perciò ho deciso di contribuire. :)











17 commenti

  1. Ciao Silvia, se non svengo sotto la scrivania e se non mi escono gli occhi dopo 8 ore di lavoro al PC in ufficio, magari questa sera riuscirò a mettere insiema la cena...Non è che che puoi mandarmi Anolina a darmi una mano? :-) La torta è davvero bananosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per aiutare te interromperebbe volentieri la sua vacanza!!! :)

      Elimina
  2. Ti chiedevo gentilmente se c'è una ricetta alternativa x questa torta Xchè vorrei provarla ma non posso mangiare cose troppo caloriche Xchè sono molto grasso e ho il diabete..ti ringrazio anticipatamente..il tuo blog è bellissimo!!!

    RispondiElimina
  3. Sono contenta di sentire positività e solo cose belle!! A me le banane nei dolci piaccciono e credo proverò la tua torta!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa ha un gusto molto particolare...quel libro ha proprio delle belle ricette! :)

      Elimina
  4. trovo che le tue foto abbiano sempre una atmosfera... complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) spero di riuscire a mantenerla anche nelle foto primaverili!!!

      Elimina
  5. che ridere, ho appena letto una recensione non buonissima di identità golose :)
    meravigliosa, questa torta. e amo molto anche come l'hai immortalata!

    RispondiElimina
  6. Che bello ritrovarti! Ho visto che hai vinto il contest di about food...bravissima!!!!
    Il tormentone banana non mi ha ancora travolto ma credo che manchi davvero poco :P
    Baci
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale...fatti travolgere e non te ne pentirai ;)
      Baci

      Elimina
  7. w l'inverno, la neve e queste bellissime tortine che sembrano essere davvero da leccarsi le dita! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto!!!devo trasferirmi in un posto dove l'inverno duri almeno 10 mesi :)

      Elimina
  8. Che spettacolo questa tortina... sono proprio curiosa di vedere le cose che hai imparato a questo bellissimo evento!
    e complimenti per la vittoria in about a food ;) meritatissima

    RispondiElimina
  9. questa tortina deve essere qualcosa di divino... ho letto anche il post su identità golose, sembrava di essere li :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...meno male, pensavo di essere stata troppo distaccata...mi hai tolto una preoccupazione :)

      Elimina

© la gelida anolina . All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig