lunedì 15 aprile 2013

Texas Sheet Cake


Un aereo per le nuvole, dove sta la mia testa e qualche ricordo. 
Una seggiovia verso le montagne innevate, dove sta il mio cuore e sicuramente la tranquillità.
Una bici sospesa su un filo, dove sta la mia paura e magari anche il futuro.

Che poi il futuro non ho ancora capito cosa sia, credo solo un insieme di momenti che finiscono inscatolati nel deposito ricordi. Una stanza in cui prendere nuove decisioni, in cui ci sono opportunità anche dove non vediamo nemmeno una porta...Questa mia stanza con angoli pieni di lacrime e scrivanie di sorrisi; lampade appese a fili di speranze e sedie in bilico tra paure e opportunità. Un grande letto in cui nascondersi e un soffitto che nevica emozioni; un proiettore di desideri e un giradischi di silenzi. C'è una persona, una sola che aspetta paziente di prendermi per mano e poi ci sono io che mi osservo ad occhi chiusi.Una stanza di futuro che esiste da sempre...il mio futuro che si riempie.


Dopo queste variazioni sul tema direi che possiamo tornare sulla terra, o meglio sulla torta! Prima che pensiate che io sia impazzita e che voglia rifilarvi una sfilza di immagini che scorrono nella mia mente, taglio la pellicola e riparto con una foto/ricetta che mi ha dato parecchie soddisfazioni...va bè, ora esagero...diciamo però che mi piace e che rispecchia quello che vorrei da ogni foto che faccio: contrasti, texture ed equilibrio. Se poi il tutto è accompagnato da morbido cioccolato ancora meglio :P

"TEXAS SHEET CAKE" 
100gr zucchero
100gr zucchero muscovado
250gr farina
250ml acqua calda
2 cucchiai panna
2 uova
3 cucchiai cacao
50gr cioccolato fondente
1/2 bustina lievito
per la crema:
120ml panna montata 
100gr cioccolato fondente

Sciogliere burro e zucchero in acqua calda; mescolare aggiungendo farina, cacao, lievito, uova e panna. Sciogliere il cioccolato a bagno maria e versarlo nell'impasto continuando a mescolare.
Infornare a 180° per circa 30 minuti (consiglio di usare la leccarda del forno o una teglia molto grande perchè la torta deve essere sottile).
Nel frattempo montare la panna, poco alla volta aggiungere il cioccolato sciolto e far riposare in frigo.
Una volta che la torta si sarà raffreddata coprire con la panna al cioccolato e servire a quadretti :)
La ricetta l'ho trovata sulla rivista inglese "Olive" e modificata...quella originale prevedeva zucchero bianco , 2 marshmallows nell'impasto e un frosting al burro. 


Con le riflessioni iniziali ho esaurito la mia scorta quotidiana di neuroni perciò scappo e vi auguro una splendida settimana ^_^

p.s.:Roby hai visto che ho messo quella che piace a te?! ;)

36 commenti

  1. che bontà questa torta, l'avevo vista su un blog americano e ora la ritrovo qui e sembra fantastica...complimenti!

    RispondiElimina
  2. Per me è tutto perfetto e quella torta parte proprio in tre dimensioni. Io adoro le texture e tu riesci a farle emergere dalla foto con una tale concretezza da allungare il dito per sentire se è vero :-)
    Promossa (foto, torta e pensieri).
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!!!!!!!!!!!!ora mi ci butto a capofitto nelle texture...ho già qualche idea ;)
      bacioni

      Elimina
  3. Interessanti le riflessioni..ma ancora più buoni i pezzetti di cake!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice che ti sia piaciuto tutto!!!!ti ringrazio :)

      Elimina
  4. questo dolce mi sta facendo letteralmente sbavare sulla tastiera..........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me invece ha fatto patire le pene dell'inferno... ho dovuto distribuirlo tra gli amici o non avrei resistito e l'avrei finito in 1 giorno :P

      Elimina
  5. e fai bene ad esser soddisfatta che queste foto son belle belle davvero!"contrasti in equilibrio" mi piace:) la torta sembra davvero peccaminosa:P
    un abbraccio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie cara ^_^
      mi piace la tua definizione!!!
      baci

      Elimina
  6. ...poesia, pensieri, sensazioni, suggestioni, ricordi... un gran bel miscuglio di parole che mescolate fra loro non possono non emozionare! Gran bell'inizio di settimana questo cara Anolina :) Amo i tuoi post!!!
    Ovviamente la torta non è da meno, anzi, quella panna montata mescolata al cioccolato mi fa venir voglia di infilarci il dito, non una sola volta ma in continuazione :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia che bello sentirti dire così ^_^ anche io amo il tuo lavoro e ti stimo!!!!
      un abbraccio

      Elimina
  7. ....la pazzia non c'entra nulla...parole, belle parole che scivolano via lasciando una traccia...notte cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ che bello vedere che ,nonostante la confusione, qualcosa riesco a trasmettere!!!
      baci baci

      Elimina
  8. wow una vera golosita', complimenti anche per le foto, sono bellissime!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Avrei continuato a leggere molto volentieri le immagini della tua mente e non ti avrei dato della pazza, anzi!! Ho sbirciato il post attratta dalla foto, perché riesce ad uscire dallo schermo e sembrare reale, poi però sono rimasta colpita da i tuoi pensieri, mi hanno toccato, in modo delicato ma entrante!! Bello tutto quindi: le foto, le parole e la ricetta (che sicuramente è da testare, tutto quel cioccolato mica può essere lasciato solo sullo schermo :P) Buona giornata
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è no è, non possiamo privarci di tutto questo cioccolato :P
      meno male che non sono sembrata così folle...grazie mille per le belle parole ^_^

      Elimina
  10. Bellissima Silvia!
    E mille volte meglio questa tua versione dell'originale.
    Marshmallows e frosting al burro non li avrei molto digeriti ;)
    Un abbraccio
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah guarda nemmeno io...poi se c'è una cosa che proprio non mi piace sono i marshmallows...argh!!!!
      bacioni ^_^

      Elimina
  11. congratulazioni tesorella, sei una dei vip! questo non è un premio ma un riconoscimento per i miei blog preferiti. tu sei tra questi. da oggi sei ufficialmente Betty approved! (maggiori info qui:http://elisabettapendola.com/2013/04/15/intermezzo-melodrammatico/ )- ti conferisco il fiocco lo puoi appuntare dove ti pare (anche in bagno) ;) ce l'ha anche Imma di DolciAGoGo nella sidebar e altre star! : http://elisabettapendola.files.wordpress.com/2013/04/betty1_02.png?w=600

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie Elisabetta...vado subito a vedere quel fiocco ;)

      Elimina
  12. alle volte è così bello lasciare la mente che vaga zampettando fra pensieri disordinati... per poi sedersi, afferrare la forchetta, affondarla nella torta e portarsela alla bocca, dando in un istante solo, un ordine a tutto!
    complimenti scatti evocativi!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai proprio ragione, credo che sia una delle cose più belle del mondo ^_^
      affondiamo tutti i pensieri nel cioccolato!!!!!!
      bacioni

      Elimina
  13. Belle le tue visioni, hanno un sapore familiare... E naturalmente mi unisco al coro di complimenti per le foto e per questo dolce suadente e ricco. Un abbraccio Anolina bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io ti ringrazio mille volte perchè sei sempre troppo gentile ^_^
      un abbraccio super

      Elimina
  14. Cara Silvina,
    i tuoi pensieri sono veramente belli. Ed avere la testa fra le nuvole non è poi così male ogni tanto. Sulla texas sheet cake ho la versione di Martha Stewart e mi pare che non ci siano i marshmallows ...ma che ti devo dire. Oggi ho cominciato i miei buoni propositi di dimagrimento e li perdo tutti per la strada guardando il tuo cake. Ma che si campa affà!
    Un bacione gigante! Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah guarda non parlarmi di dieta che ormai sono sei mesi che cerco di seguirla ma poi inciampo sul web e inizio a segnarmi mille ricette da provare che non posso certo non assaggiare :P
      ti mano un bacione

      Elimina
  15. Questa ricetta la devo provare!
    PS: Mi é piaciuta molto questa introduzione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensieri sparsi e un pò incasinati...ma sono contenta di aver trasmesso qualcosa ^_^

      Elimina
  16. Uoa. Tutto "Uao". Prima o poi la farò. E chissà che tragedia per te ora che non nevica più... dal cielo! un bacino grande, sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sere grazie ^_^
      in effetti la neve mi manca già...però seguo il tuo consiglio e cerco i lati positivi della bella stagione ;)
      baci baci

      Elimina
  17. complimenti prima di tutto per il tuo splendido blog! E poi su col morale, la neve prima o poi ritorna...e i tuoi pensieri...beh, mi ci ritrovo anch'io e chissà quanta altra gente! :-) Complimenti anche per questo favoloso dolce! Bacione

    RispondiElimina
  18. Ti voto, ti seguo.. tutto !!
    http://smaltipentoleerockandroll.blogspot.it/

    RispondiElimina

© la gelida anolina . All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig