mercoledì 14 marzo 2012

Pere, noccioline e Taste



Qualche giorno fa sono uscita di casa; ho visto il mio amato "cielo grigio che promette pioggia", ho sentito profumo di autunno e mi è venuta una gran voglia delle atmosfere invernali...sembrerà strano ma staccarmi dalla luce calda e dalle superfici di legno risulta davvero difficile, perciò questo ritorno all'inverno ho deciso di imprimerlo nella mia foto. Concedetemi quest'ultimo momento di nostalgia e poi la smetto, promesso! Infondo almeno la ricetta è abbastanza primaverile... 


"ZUPPA FREDDA DI PERE E NOCCIOLINE" x2
3 pere mature
50gr noccioline
60ml sciroppo d'acero
succo di mezzo limone
Pelare le pere, tagliarle a pezzi e frullarle aggiungendo 25gr di noccioline.
Quando la zuppa risulterà liscia e omogenea aggiungere lo sciroppo d'acero, il succo di limone e mescolare.
Lasciar riposare in frigo per almeno 1 ora, versare in piccole ciotole e cospargere con le noccioline. 


Forse non vi avevo detto che sarei andata al Taste; in realtà non ero sicura di riuscire a partire per motivi che conoscete...comunque ce l'ho fatta e mi sono divertita un sacco; ne ho approfittato per farmi un giretto a Firenze, per fare il pieno di ribollita (ma quanto è buona!?!) e anche un pò di shopping. ;)
Come al solito preferisco raccontare attraverso le immagini. Eccovele qui sotto, un pò di Taste per tutti:












Ultima considerazione da "bicchiere mezzo pieno": Alla fine la storta della settimana scorsa (che mi ha obbligata a stare ferma)ha generato anche cose positive, ho una nuova idea per il blog e spero di riuscire a realizzarla presto; per ora dirò solo che mi sarebbe molto utile la consulenza di un illustratore...c'è nessuno??? ;)
Scappo a godermi gli ultimi giorni d'inverno. 
Buona settimana a tutti!






18 commenti

  1. Mia cara, oggi sono dello stesso avviso... infatti ho rispolverato la mia amata zucca mantovana e ho cercato di riconciliare l'inverno che stiamo salutando e la primavera che ormai ha preso il sopravvento...
    Questa zuppa fredda mi stuzzica! Alla prossima giornata nostalgica prometto che la preparo! ;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. corro a vedere e la userò per riconciliare me stessa con la primavera, speriamo funzioni :)
      baci!!!!!!!

      Elimina
  2. ehi Silvia, ti saresti mossa pure con le stampelle :-) In ogni caso le idee migliori a me nascono se sono ferma... boh!! Questa zuppa è davvero curiosa, quando scrivi noccioline, parli di arachidi vero? La proverò, magari a colazione. Bacioni e attendiamo l'idea con trepidazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece di solito ho le "illuminazioni" (che comprendono anche idee assurde) durante i viaggi in macchina ma questa volta mi è bastata la poltrona ;)
      Ah e sì, sono proprio arachidi...
      un abbraccio!

      Elimina
  3. bella la foto con atmosfera invernale, ma molto belle anche tutte le altre che hai condiviso.
    tra l'altro credo che farò colazione con questa zuppa di pere . vado a controllare se ho le noccioline!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...allora aspetto di sapere se ti piace o se cambieresti qualcosa :)

      Elimina
  4. ohhhhhhhhh, quanto mi pica questa zuppetta^_^ Brava

    RispondiElimina
  5. Oggi quì è una bella giornata primaverile però la tua zuppa la mangerei lo stesso volentieri! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é bella fresca...va benissimo anche se c'è caldo :)

      Elimina
  6. Ho fatto una carrellata delle ricette pubblicate che mi ero persa, una meglio dell'altra e per un motivo o per l'altro le vorrei provare tutte! In bocca al lupo per la nuova idea per il blog ;) mi hai incuriosità parecchio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...crepi il lupo!!!spero non ci voglia troppo tempo per realizzarla...cercherò di muovermi :)

      Elimina
  7. Buona questa mousse! Nemmeno troppo invernale.. Un bel modo per fare mangiare le pere anche agli scettici!
    La proverò ,

    Www. Rosafondente.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero...anche chi non ama le pere non può resisterle ;)
      grazie!

      Elimina
  8. Anch'io adoro la luce calda e le tonalità del legno:))) Questa zuppa sa di buono e vabbè per la/e foto lo sai, mi piace davvero tanto il tuo stile!! Un abbraccio e un grossissimo in bocca al lupo per il blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. crepi il lupo e grazie davvero!!!sono felice che continui a seguire il mio blog :)

      Elimina
  9. Meravigliosissima ricetta a parte, sono lieta di esser giunta fin qui: il tuo blog è davvero bello ^_^
    Tiziana

    RispondiElimina
  10. grazie mille Tiziana!!!!!!!!!sono io che sono contenta che tu ti sia aggiunta :)

    RispondiElimina

© la gelida anolina . All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig