giovedì 9 ottobre 2014

Flowers and Frosting



Mi sembra che il tempo scorra più velocemente, come un gomitolo che scivola via lasciando una scia rossa. Una scia che si tende e si arrotola in uno spazio indefinito. E' un'idea strana, una sensazione di mancanza...scappa ma è come se mi volesse riportare  indietro. Nel punto esatto in cui ho dimenticato qualcosa che non so ma percepisco. 

Ogni tanto il bisogno di scrivere mi rapisce e nonostante non capisca nemmeno io quello che scrivo mi fa sentire meglio. Mi fa sentire come quando leggo un buon libro, come quando scio o come quando il mondo profuma di pioggia. Tutto è più dolce, almeno per quell'attimo. 
Come sempre l'autunno porta nuovi inizi e quest'anno ho davvero tanta voglia di partire con qualcosa di nuovo. Ma che sia qualcosa per me, come un corso di yoga o nuovi interessi...vedremo cosa succederà ;)

Tornando con i piedi per terra mi sento di dire che forse questa foto non è delle più autunnali ma avevo voglia di postarla, di tornare ai miei colori scuri e sentirmi "a casa" dopo le varie prove in bianco (esperimento 1 e 2).Anche il titolo non è azzeccato ma insomma, chi lo dice che ci si debba per forza ispirare alla stagione?! Ok piccola parentesi, sono per gli ingredienti stagionali ecc ma qui si parla di colori e fiori perciò non insultatemi :P
Questa volta torno anche con le ricette, sto cucinando davvero tanto e almeno un dolcetto dovevo inserirlo nella lista.

TORTINE ALL'UVETTA

120gr burro ammorbidito
60gr zucchero di canna
2 uova
1 vasetto di yogurt bianco
2 cucchiai colmi di marmellata ai frutti di bosco (senza zucchero)
200gr farina
2 cucchiaini di lievito
3 cucchiaini di cannella
1 cucchiaino di zenzero
uvetta


Sbattere il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungere il vasetto di yogurt allungandolo con 3 cucchiai di acqua. Continuare a mescolare, versare le uova, la farina, il lievito, la cannella e lo zenzero. Amalgamare bene il tutto e aggiungere uvetta a piacere.
Versare l'impasto negli stampini riempiendoli fino a 2/3, infornare a 180° per circa 20 minuti.
Io le ho decorate con una glassa bianca che più che autunno sembra adatta ad una comunione perciò se preferite anche il cioccolato è perfetto :)

Scappo e vi abbraccio...buon fine settimana a tutti ^_^


11 commenti

  1. Silvia i tuo post e le tue foto.. fanno venire una fame pazzescaaaaaaa!!!



    http://rockyoursoul8.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. I tuoi post fanno sempre sognare! E io a yoga mi ci sono iscritta davvero, mi fa star bene! Ps_ Queste tortine devono essere deliziose :) Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco vedi, devo proprio provare anche io ^_^
      grazie!!!!!!
      baci

      Elimina
  3. Questa foto è bellissima, quasi struggente con quel fiore rovesciato... ha molta intensità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh Francesca, che commento stupendo :) grazie davvero....

      Elimina
  4. Ecco, io che sono una pera lessa coi dolci, quando vedo queste cose mi smascello! Bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha ma come una pera lessa?!? comunque grazie mille ^_^

      Elimina
  5. commento pochissimo ma solo per mancanza di tempo, ma da te torno, come si torna a casa :-)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby ti capisco, sarai super presa...è bello sapere che passi comunque di qua ^_^
      un abbraccio!!!

      Elimina
  6. Che spettacolo... bravissima! E piacere di conoscerti cara!

    RispondiElimina

© la gelida anolina . All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig