venerdì 23 agosto 2013

Gelati d'agosto


E' ufficiale (ma non diciamolo troppo forte) settembre sarà il mio agosto; se in questo periodo sfornavo torte e rispettive foto credo che il prossimo mese svanirò in giro per qualche isola e mi godrò questa strana estate che sembra riservare belle sorprese. Per ora sono qua e anche con questo caldo continuo imperterrita ad accendere il forno, oggi però niente crostate&co...no perchè dovete sapere che mi è presa la fissa del gelato, o meglio, la fissa delle foto di gelato. Forse non lo avevo mai "affrontato" per paura di vederlo sciolto sul pavimento (cosa che poi è accaduta davvero) o forse semplicemente non mi passava per la testa. Bè questa estate ha portato a galla l'argomento "food styling di un gelato nel mese più caldo dell'anno" e quindi eccomi a raccontarvi di qualche macchia sul parquet e di una macchina fotografica appiccicosa. :P

Tutto è cominciato con un libro che mi hanno regalato per il mio compleanno ma che è arrivato qualche mese dopo; un libro sui Whoopies direttamente dall'America!!! L'ho studiato un pò e poi mi sono detta: perchè non provare!? Ho preparato i biscotti e ci ho fatto dei panini carinissimi tutti da fotografare; risultato del quale vado particolarmente fiera e che quindi terrò per settembre come piccola sorpresa per il vostro ritorno dalle vacanze ^_^ Dopo questi panini chi mi ferma più? Ve lo dico io, mi ferma il fatto che la prima volta le cose vengono sempre bene ma dalla seconda in poi...disastro! 
Il gelato qui sopra è il secondo esperimento; quello in cui il parquet si è colorato di fuxia, le amarene mi incollavano le dita e la macchina fotografica ha quasi pensato di scappare a gambe levate ;P E dire che avevo preparato il set ancora prima di aprire il freezer ma niente da fare, colava tutto senza pietà (ci sarà un motivo se le food stylist usano gelati finti ma la mia testa è proprio dura e non avevo nessuna intenzione di mollare).
Ora lo vedo che questo gelato non è proprio il massimo della vita ma ve lo presento lostesso perchè mi sono divertita a farlo stare in piedi e perchè mi ricorda quella torta a mille piani delle fatine di "La bella addormentata nel bosco" (credo siano state loro a farmi venire voglia di sperimentare in cucina) :P

La ricetta non esiste, per oggi solo foto e disastri...

Torno a sperimentare, buon weekend!!!!!!!!! ^_^

12 commenti

  1. <3 Estasiata dalla foto. Hai fatto bene a sacrificare il parquet :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nana (il mio cane) ha pensato la stessa cosa quando è arrivata nella stanza e ha potuto assaggiare il gelato sul pavimento :P
      baci

      Elimina
  2. Sottoscrivo Francesca, sacrifichiamo i parquet se le foto sono così... voluttuose! Un baciotto

    RispondiElimina
  3. Una foto tanto bella val bene il disastro!!! E poi io adoro il gelato semisciolto....
    Ciao, Tatiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìììì anche io lo adoro...cremosisssssimo :P

      Elimina
  4. Sei forte nel raccontare... hai reso molto bene l'idea! E la foto bella ripaga dal pulire poi, ehehe! Ho immaginato quel parquet... sul mio che è chiaro, quella macchia di colore ci starebbe benissimo... :D
    Amo i gelati da sempre... e quest'anno ho deciso: li farò anche in inverno... non metterò a riposo la mia gelatiera, si è già abituata a ritmi intensi, lei mica va in ferie... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ne vorrei comprare una ma non so bene quale prendere...consigli?!? ;)
      bacio

      Elimina
  5. IL mio primo scatto con il gelato è stato pure l'ultimo. E' vero che era luglio ma è stato implacabile. Ma come faranno le persone che scattano foto ai gelati sui blog?
    Comunque anche sciolto è bello da far paura ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby di solito sono finti o magari hanno l'intelligenza di fotografarli in inverno...non come me che mi complico la vita giusto perchè non so cosa fare :P
      Se tu dici che è bello allora mi fido ^_^
      Smack

      Elimina
  6. io adoro i gelati: oggi a pranzo vado di granita alla frutta, ti dico solo questo! un bacino! sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io cavolo, ho un debole...me li mangio anche in pieno inverno ;)
      bacione cara

      Elimina

© la gelida anolina . All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig